Croce sulla tessera elettorale Croce sulla tessera elettorale

PIEROPIROVANO

NOEMIRICCARDI

ENRICOTACCHI

Carissimi Elettori,

Se siete arrivati qui è perché avete voglia di un cambiamento sociale radicale.
Siamo Piero Pirovano, Noemi Riccardi ed Enrico Tacchi.
Per sapere chi siamo potete consultare e scaricare i nostri curriculum. Tenete presente che prima di tutto siamo Cittadini Italiani Cristiani, con tanta voglia di cambiare in meglio la società. Il 26 Maggio vi viene chiesto di andare a votare per eleggere i deputati che andranno a comporre il Parlamento europeo per i prossimi cinque anni e rappresenteranno gli interessi di tutti noi cittadini dell'Unione europea.
Questo è un fatto ed è determinante: il nostro è il progetto Popolari, Democratici e Cristiani insieme in Europa; una reale, forse l’unica occasione di cambiamento che vi si prospetta.
Siamo gli unici ad offrire un modello di sviluppo nuovo, un’alternativa concreta, al modello economico-culturale vigente che ci sta portando alla distruzione. Lontani dai miti della globalizzazione, memori delle radici giudaico - cristiane dell’Europa, noi vogliamo rimettere al centro della politica l’essere umano e i suoi reali bisogni:

  1. La vita in ogni sua sfaccettatura dal suo concepimento alla naturale fine;
  2. La tutela della famiglia che genera vita;
  3. Un pieno sviluppo di politiche del lavoro che assicurino a tutte le famiglie i mezzi di sostentamento;
  4. Rimozione di ogni discriminazione economica, politica e sociale nei confronti delle donne. Per questo fine vogliamo istituire un Reddito di Gravidanza;
  5. Impegno affinché la scuola sia informata a un reale rispetto della famiglia e della persona;
  6. Ecologia Umana e sociale affinché l’attuale benessere non comprometta la vita comunitaria futura e garantisca a tutti l’accesso alle risorse naturali ed energetiche, ai beni essenziali, come per esempio l’acqua, evitando pericolose forme di privatizzazione di un bene essenziale e non commerciabile.
  7. Politica per il bene comune che consideri positivamente l’accoglienza degli immigrati regolari e il confronto tra culture, favorendo la loro integrazione, nel rispetto delle reciproche identità.
  8. Politica per il bene comune con efficaci azioni preventive di educazione alla legalità.

Abbiamo un concreto Modello di Sviluppo e un Eurodecalogo che non è un semplice pezzo di carta, ma un impegno concreto, un Progetto che potete scaricare e sottoscrivere, quindi far diventare vostro. Per poter attuare il nostro progetto e realizzare un’autentica unione dei popoli europei, riteniamo fondamentale ripensare l’attuale struttura UE in forma federativa, mediante il superamento del trattato di Lisbona.

Chi vuole sostenerci, oltre al voto, può farlo in altri modi:

  1. Condividendo la nostra lista anche fuori dalla circoscrizione di riferimento
  2. Contributi anche piccoli, sempre benvenuti, possono essere versati con carta di credito sul conto PayPal del mandatario elettorale dottor Alberto Rovera, il cui indirizzo è: rovercom@tin.it.
    I contributi possono essere versati direttamente con bonifici anche sul conto corrente, presso Banca Intesa, dello stesso mandatario:
    IBAN:IT0I0306932820100000003747
    CAUSALE:"Contributo per il candidato Pirovano"
Croce sulla lista
Croce sulla lista

Come te, vogliamo…

Come noi, vuoi…

Come te e con te

Mettiamo…

Con te assieme…

A cosa serve … ?

Quando si vota?

Il 26 maggio

Per cosa si vota?

Per eleggere i deputati che andranno a comporre il Parlamento europeo per i prossimi cinque anni e rappresenteranno gli interessi di tutti noi cittadini dell'Unione europea.

Come si vota?

Elezioni europee 2019: la guida al voto | Chi votare

Placeholder
Placeholder
Quando si vota?

Il 26 maggio

Per cosa si vota?

Per eleggere i deputati che andranno a comporre il Parlamento europeo per i prossimi cinque anni e rappresenteranno gli interessi di tutti noi cittadini dell'Unione europea.

Placeholder
Come si vota?

Elezioni europee 2019: la guida al voto | Chi votare

Placeholder

Il voto di lista si esprime tracciando sulla scheda, con la matita copiativa che vi verrà consegnata al seggio, un segno X sul contrassegno corrispondente alla lista prescelta.

Si possono esprimere fino a tre preferenze per candidati della stessa lista. Nel caso si esprimano due o tre preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, pena l'annullamento.